Imparare dai propri errori: la scoliosi non è una condanna definitiva! Skip to main content

Imparare dai propri errori: la scoliosi non è una condanna definitiva!

Buongiorno a tutti! Ho deciso di condividere con voi la mia storia, che spero possa davvero aiutare molte persone a risolvere il problema che abbiamo dovuto affrontare e fare in modo che altri evitino i miei stessi errori.
A mia figlia hanno diagnosticato una forma di scoliosi,quando era in prima media, durante la visita medica di routine. Inizialmente non avevo dato troppo peso alla cosa, dopotutto in giro c’è un sacco di gente con la scoliosi… E poi anche io da bambina stavo sempre curva, ma questa cosa poi se n’è andata da sé... Questo è stato un gravissimo errore da parte mia!
Già dopo due anni, dopo un'altra visita medica di routine, ci hanno praticamente costretti a fare delle lastre, da cui è emerso un risultato per niente rincuorante: scoliosi a S di livello 2. . Si tratta di una cosa abbastanza grave.“Con il quarto livello danno l'invalidità ”,- ha notato la dottoressa, lasciandomi di stucco.
Potete immaginare come possa essermi sentita, dopo una frase del genere? Io, la madre della bambina – soprattutto con la consapevolezza che fosse stata anche colpa mia, per non aver preso seriamente il problema da subito…
Per farvi capire di cosa sto parlando, ecco come appariva:
Abbiamo quindi iniziato a darci da fare per curare la bambina. Abbiamo provato massaggi terapeutici (al policlinico, nei centri a pagamenti, presso conoscenti) e esercizi di tutti i tipi; nostra figlia ha poi messo svariati corsetti che ricordavano gli strumenti di tortura impiegati nel medioevo. Inutile dirlo, si è tratta di uno stress immenso per un adolescente! Nostra figlia veniva presa continuamente in giro dai compagni di classe. Ha iniziato a chiudersi in se stessa e a sviluppare tutta una serie di complessi. Ma la cosa peggiore è che niente sembrava in grado di risolvere il problema.. L'unica consolazione è che la malattia, se non altro, aveva smesso di progredire. I medici dicevano che l'unica variante rimasta era l'operazione, di cui, però, non garantivano un esito positivo e, al contrario, indicavano una serie di rischi inquietanti. E comunque si tratta di un’operazione estremamente costosa, e noi non potevamo permetterci cifre di questo tipo...
Nostra figlia, e poi noi, l'intera famiglia, ci siamo stancati uno dopo l’altro di tutta la situazione, , ci siamo per così dire arresi e abbiamo gettato la spugna.. C'eravamo quasi rassegnati.
Ad aiutarci è stata una nostra parente di Israele che, dopo aver visto mia figlia - e senza dirci niente - ha fatto una telefonata, ha preso degli accordi, e dopo alcuni giorni ci ha portato un "correttore della postura”. Ci ha spiegato che dalle loro parti tutti i problemi relativi alla colonna vertebrale vengono risolti da tempo - e con successo - con questa cintura, basta indossarla sotto ai vestiti tutti i giorni per alcuni mesi.
L’abbiamo, ovviamente, ringraziata, ma mentirei se dicessi che credevamo che una roba del genere funzionasse. Ma abbiamo pensato che, dopo tutto, male non poteva fare. Ed ecco che già dopo un paio di mesi abbiamo iniziato a notare la differenza. Nostra figlia, inoltre, ci ha detto di aver iniziato a sentirsi molto meglio e di non aver più mal di schiena e quella sensazione di fastidio. Ma la cosa più importante è che non doveva più sopportare le umiliazioni e gli scherni da parte dei coetanei. Questo correttore non si nota assolutamente, non fa male e non dà fastidio, lo si può nascondere sotto qualsiasi tipo di vestiti, anche una maglietta!
Dopo sei mesi mia figlia, da anatroccolo, si è davvero trasformata in uno stupendo cigno! La sua schiena si è completamente raddrizzata, e lei ha assunto una postura nel camminare così bella e sicura di sé! Nostra figlia è ora felice e ovviamente anche l'intera famiglia lo è!
Abbiamo chiamato la nostra parente per ringraziarla, le abbiamo detto che volevamo restituirle i soldi spesi per quel correttore che, verosimilmente, le era costato una fortuna e le abbiamo chiesto come avesse fatto a procurarselo da Israele in così pochi giorni… In tutta risposta lei è scoppiata a ridere e mi ha indicato il link, di un sito dove aveva ordinato la cintura miracolosa. Siamo rimasti davvero stupiti, quando abbiamo scoperto che in Italia c'è un distributore ufficiale di questo correttore della postura e che il prezzo, rispetto anche a un singolo trattamento di massaggi terapeutici, è semplicemente ridicolo!
Nella successiva visita di routine hanno fatto fare nuovamente delle lastre a nostra figlia! E hanno scoperto che la scoliosi era scomparsa: , a schiena era perfettamente dritta! Nel policlinico sono rimasti tutti sconvolti! Secondo i medici, una cosa del genere era semplicemente impossibile! Ma ora noi sappiamo, che in realtà è possibile! :)))
In breve, prendetevi cura dei vostri figli e fate attenzione alla loro postura sin dall'infanzia, non fate il mio stesso errore! E anche se voi o i vostri figli avete già dei problemi alla schiena — non datevi per vinti! Che la nostra storia possa essere un esempio per voi!
Vorrei fare una precisazione: consiglio di ordinare il correttore della postura esclusivamente su questo sito,,che è quello del distributore ufficiale..
Vi auguro tutto il meglio, miei cari!
 


Comments